RISOTTO AI FUNGHI


Il risotto ai funghi è tra i primi piatti più buoni della cucina italiana.

Perfetto per un giorno speciale, ideale nel periodo autunnale e invernale. Il segreto è insaporirlo un po' di funghi porcini secchi e, come tocco finale, tanto prezzemolo tritato.

Perché funghi e prezzemolo sono un'accoppiata vincente. Una combinazione perfetta in abbinamento con Leffe Blonde: dorata, lievemente dolce e dalle note speziate. Non potrà fare altro che coronare questo matrimonio.

ACQUISTA LEFFE >>

Ingredienti

Riso 240 g

Funghi chiodini 200 g

Funghi champignon 200 g

Cipolle ½

Burro 80 g

Parmigiano Reggiano DOP 60 g

Sale fino q.b.

Prezzemolo da tritare q.b.

Vino bianco 50 g

Acqua 1 l

Pepe bianco q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Inizia dalla pulizia dei funghi: elimina la parte finale del gambo, poi spellali. Tieni solo la parte centrale gli scarti per il brodo. Tagli a cubetti la parte superiore, sarà quella che userai per il risotto.

Passiamo al brodo di funghi. Versa gli scarti in un tegame con acqua e lasciali bollire per circa 30 minuti. Intanto trita finemente mezza cipolla da aggiungere ai funghi a cubetti.

Ora in un tegame capiente per il risotto, aggiungi metà della dose di burro e lascialo fondere. Aggiungi la cipolla, e quando è dorata, aggiungi i funghi. Cuoci tutto a fiamma media per 5 minuti, mescolando di tanti in tanto. Aggiungi il riso, girandolo spesso per tostarlo.

Dopo qualche minuto, sfuma con vino bianco e, una volta evaporato, aggiungi qualche mestolo di brodo, filtrato con un colino. Fai cuocere per circa 13 minuti, bagnandolo di tanto in tanto.

Passa a mantecare il risotto. Aggiungi il burro restante e mescola fino a farlo sciogliere completamente; poi aggiungi il parmigiano. Trita il prezzemolo e aggiungilo insieme a del pepe bianco macinato e un filo d’olio, poi mescola tutto per amalgamare i sapori.

Questa preparazione va celebrata con un brindisi di gruppo. Il modo migliore per farlo è una Leffe Blonde, che con i suoi invitanti contrasti saprà toccare tutte le note giuste.